Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • it
Noleggi Noleggi Museo d’Annunzio Segreto

Museo d’Annunzio Segreto

 

      

Io ho, per temperamento, per istinto, il bisogno del superfluo. L’educazione estetica del mio spirito mi trascina irresistibilmente al desiderio e all’acquisto delle cose belle. Io avrei potuto benissimo vivere in una casa modesta, sedere su seggiole di Vienna, mangiare in piatti comuni, camminare su un tappeto di fabbrica nazionale, prendere il the in una tazza di tre soldi, soffiarmi il naso con fazzoletti da due lire alla mezza dozzina, portare camice di Schostall o di Longoni. Invece, fatalmente, ho voluto divani, stoffe preziose, tappeti di Persia, piatti giapponesi, bronzi, avorii, ninnoli, tutte quelle cose inutili e belle che io amo con una passione profonda e rovinosa.
[lettera al Principe Maffeo Sciarra Colonna]

Io sono un animale di lusso; e il superfluo m’è necessario come il respiro
[lettera a Emilio Treves]

 

Inaugurato il 2 ottobre 2010, il nuovo Museo “d’Annunzio Segreto”, creato nel grande spazio espositivo sottostante il Teatro, raccoglie gli oggetti personali del Poeta: i suoi abiti, le calzature, la cancelleria, il vasellame, i gioielli, le mise delle amanti.
L’allestimento di questo spazio – una sala semicircolare – costituisce un incontro ravvicinato con d’Annunzio: le gigantografie che lo colgono in momenti di vita quotidiana e i tessuti della Prioria vestono l’emiciclo e le undici colonne della sala riproponendo l’atmosfera in cui il Vate avvolgeva il suo ospite.
Il museo è adibito a un doppio utilizzo: espositivo e di ricevimento. L’allestimento lascia quindi lo spazio il più libero possibile, così da permettere un uso agevole dello stesso in occasioni diverse: dalle lezioni ai convegni, dalle premiazioni alle presentazioni di libri, fino ai banchetti, senza la necessità di modificare l’ambiente per ogni diverso utilizzo. Il visitatore può muoversi agevolmente con d’Annunzio, circondato da messaggi e racconti in un’atmosfera di ampiezza e di respiro che invita al pensiero e all’immaginazione.

 

Clicca qui per scaricare la Scheda Tecnica

Clicca qui per scaricare la Planimetria

Galleria

Scarica ora l’APP del Vittoriale

button app download button app download