Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • it
Notizie Il mio cane marzo 2016 – d’Annunzio poeta cinofilo

Il mio cane marzo 2016 – d’Annunzio poeta cinofilo

d'Annunzio in compagnia dei suoi cani - Il mio cane marzo 2016 - d'Annunzio poeta cinofilo

 

“Gabriele d’Annunzio, il celebre poeta e scrittore pescarese simbolo del Decadentismo italiano, ebbe un profondo legame con i cani, in particolare i Levrieri e gli Alani. Dovunque andasse, le cronache riportano di un nutrito branco di cani che gli faceva compagnia e non mancano gustosi aneddoti come quello che riguarda il suo soggiorno alla “Versiliana”, elegante residenza di Marina di Pietrasanta, sulla costa lucchese: d’Annunzio aveva portato con sé tutti i suoi animali, ventinove cani e qualche cavallo, e il macellaio di Pietrasanta arrivava ogni giorno con un carretto carico di carne per dare da mangiare a tutti. (…)”

Scarica ora l’APP del Vittoriale

button app download button app download