Olio Officina festival: Gabriele d’Annunzio, il Vittoriale degli italiani, gli olivi, l’olio

“Oleum Vate”


Olio Officina festival: Gabriele d’Annunzio, il Vittoriale degli italiani, gli olivi, l’olio

mercoledì 01 febbraio 2017

04/02/2017 04/02/2017

L’appuntamento con la sesta edizione di Olio Officina Festival ha luogo, come sempre, nelle sale e nel chiostro di Palazzo delle Stelline, a Milano, da giovedì 2 a sabato 4 febbraio 2017. Il tema portante, Energia! Olio in movimento.

Nella Sala Bramante, sabato 4 febbraio, ore 12:30 il Vittoriale degli Italiani sarà protagonista.

Il progetto “Oleum Vate” infatti sta portando alla luce la ricca ed estesa comunità vegetale del Vittoriale, un luogo in cui albergano, sin dai tempi di d’Annunzio, una moltitudine di olivi. A partire dal 2017, dalle molteplici varietà di olive coltivate in regime di agricoltura biologica, si ricava un olio che richiama direttamente il Vate.

«Ulivi del Garda tanto umani! Magri, svelti, con tronco diviso, senza mole, tutti respiro e attenzione, ariosi e ingegnosi, non superano di troppo la statura dell’uomo. Si lasciano cogliere una parte dei frutti dal braccio alzato. Portano ramoscelli più pieghevoli che le vermene dei salci, atti a essere chiusi in perfette corone e a muovere il primo fuoco sotto la catasta.»

Gabriele d’Annunzio