Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • it
  • en
GardaMusei

GardaMusei

«Dando per scontato il vecchio adagio per cui l’unione fa la forza, dimostreremo che la cultura dà ricchezza, e che la ricchezza dà cultura».
Parola di Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale, nel presentare la nuova associazione Garda Musei.

Pensata e voluta da un gruppo di amministratori pubblici e privati, Garda Musei sarà il luogo in cui potranno fare squadra, sostenendosi e promuovendosi a vicenda, tutte le realtà museali ed espositive del Garda e del suo vasto circondario.

«È un’iniziativa che avevo in mente sin dal mio arrivo al Vittoriale – spiega Guerri – ideata a favore del Garda, della cultura e delle singole realtà che ne fanno e ne faranno parte».

Garda Musei al momento comprende, oltre al Vittoriale ovviamente, che sarà il capofila, i Comuni di Gardone Riviera, Toscolano Maderno e Salò, il Parco Alto Garda Bresciano, la Fondazione Valle delle Cartiere, la Fondazione Museo Mille Miglia di Brescia e il MuSa, ovvero il Museo di Salò.

Questi, per ora, i soggetti che si associano per dar vita ad nuovo polo turistico culturale, che abbraccia un ampio territorio. «Ho un concetto vasto del Garda – spiega Guerri -, tanto è vero che nella nuova associazione troviamo il Museo Mille Miglia di Brescia. Per me il Garda arriva a Brescia, come arriva a Trento e a Verona. L’associazione è aperta a tutti i musei di questo territorio che vorranno farne parte. Faremo il possibile per stimolarne l’adesione».

Gli obiettivi sono chiari: «Creare un circuito di opportunità per il visitatore, in modo che tutti i musei aderenti possano incrementare i propri visitatori. Il Vittoriale, che è il polo più frequentato, potrà portare nuovi visitatori agli altri musei, e viceversa».

Vai al sito GardaMusei

Scarica ora l’APP del Vittoriale

button app download button app download