Progetto I Luoghi Svelati

Bando Fondazione Comunità Bresciana


 

Il progetto di ricerca “I Luoghi Svelati” nasce dall’esigenza di rendere il Vittoriale degli Italiani un luogo interamente fruibile ai suoi visitatori.
L’inventariazione e la catalogazione del patrimonio mobile, attualmente non esposto, costituisce uno dei tanti aspetti di un progetto di più ampio respiro, chiamato “Riconquista”, intrapreso sotto la presidenza di Giordano Bruno Guerri (dal 2008), che negli ultimi anni ha permesso l’apertura o la riapertura di numerose aree del Vittoriale e che vedrà, nel 2021, centenario della Fondazione, ogni spazio restituito alla sua originaria bellezza e a disposizione dei visitatori.
Rendere oggetto di ricerca e valorizzazione i preziosi beni, oggi invisibili, che si trovano nei magazzini e solai del Vittoriale permetterà di chiarire aspetti peculiari della vita di
Gabriele d’Annunzio e aprirà nuove prospettive di indagine conoscitiva: i risultati della ricerca permetteranno la realizzazione di nuove pubblicazioni monografiche e progetti multimediali a disposizione di studiosi e visitatori. Il progetto riveste notevole importanza anche da un altro punto di vista: per la sua realizzazione, infatti, la Fondazione il Vittoriale degli Italiani ricorrerà a personale altamente specializzato, soprattutto per quanto riguarda la fase di digitalizzazione e restauro del materiale, ma soprattutto darà la possibilità a giovani neolaureati di entrare in contatto con il mondo del lavoro. Infatti, in questo primo anno di vita del progetto, la fase di analisi dei contenuti e catalogazione del materiale verrà affidata a una persona da poco laureata in Storia dell’Arte e assunta tramite il programma dell’Unione Europea Garanzia Giovani, che lavorerà a stretto contatto con l’organico  della Fondazione e avrà modo di apprendere una metodologia specifica per quanto riguarda la catalogazione del patrimonio culturale, che negli ultimi anni sta acquisendo sempre più importanza da un punto di vista lavorativo nel settore dei beni
culturali.

Finalità
Il progetto ha l’obiettivo di individuare gli oggetti mobili attualmente non esposti, e quindi non visibili dal pubblico, per la realizzazione di un catalogo generale (in forma cartacea e digitale) composto da schede descrittive, richiami storici, citazioni dannunziane di riferimento e immagini fotografiche a altissima risoluzione.
A oggi sono all’incirca 500 gli oggetti che vengono conservati all’interno dei magazzini e del solaio della Casa del Vittoriale degli Italiani, detta Prioria. Data la quantità elevata dei beni si è resa necessaria una selezione, determinata dal tempo e dalla scelta di privilegiare la peculiarità di questi luoghi: quindi, nel corso del primo anno (maggio 2017 – maggio 2018) l’attenzione verrà indirizzata su una selezione di oggetti che trovano posto all’interno del solaio della Prioria.
La scelta di partire da questo luogo, che conserva il maggior numero di oggetti rispetto ai magazzini (all’incirca 170), è dovuta proprio alla particolarità dei manufatti, che hanno notevole importanza da un punto di vista culturale e che si fanno carico di una valenza speciale per gli obiettivi e le strategie attese da questo progetto. Infatti, tra la mobilia, l’argenteria e gli altri oggetti di varia natura, il solaio ospita una selezione di circa 80 oggetti di valore artistico, che sono per la maggior parte opere grafiche, realizzate anche dallo stesso Gabriele d’Annunzio, e fotografiche, che si riveleranno fondamentali nel raggiungimento della principale finalità del progetto, ossia l’approfondimento di tematiche peculiari riguardanti la vita del Vate. All’interno di
questo materiale si segnala in particolare la presenza di opere realizzate dal pittore tedesco Hans Thoma, vissuto tra la fine del XIX secolo e il primo quarto del XX secolo.
Il nucleo iniziale del catalogo sarà quindi costituito da all’incirca 100 schede, che andranno a analizzare gli oggetti più significativi di questo luogo.
La peculiarità del progetto risiede infine nella prospettiva digitale: le schede di catalogo saranno realizzate in forma cartacea e digitale e rese disponibili alla consultazione, con la creazione di percorsi tematici nuovi che possano stimolare ulteriormente la curiosità e l’attenzione dei visitatori per la conoscenza, la cultura, la grande bellezza.

 

Clicca qui per scaricare la relazione di progetto I Luoghi Svelati

Clicca qui per scaricare il crono-programma

Clicca qui per scaricare il piano di comunicazione

Clicca qui per scaricare il modulo di rendicontazione

Clicca qui per scaricare l’elenco completo con le didascalie degli oggetti

Clicca qui per scaricare le schede di catalogo della sezione CORNICI

Clicca qui per scaricare le schede di catalogo della sezione DIPINTI, DISEGNI, INCISIONI

Clicca qui per scaricare le schede di catalogo della sezione SCULTURE

Clicca qui per scaricare le schede di catalogo della sezione SEDIE CON BRACCIOLI

Clicca qui per scaricare le schede di catalogo della sezione SEDIE LACCATE

Clicca qui per scaricare le schede di catalogo della sezione SEDIE LIGNEE

Clicca qui per scaricare le schede di catalogo della sezione SELLE E FINIMENTI

Clicca qui per scaricare le schede di catalogo della sezione STUFE ELETTRICHE

Clicca qui per scaricare le schede di catalogo della sezione TAVOLINI E COMODINI