Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • it
  • en
La fondazione

La fondazione

Le opere di trasformazione di Villa Cargnacco erano appena iniziate e già Gabriele d’Annunzio, il 22 dicembre 1923 (rogito notaio Belpietro) faceva dono all’Italia del complesso chiamato Vittoriale degli Italiani.

La donazione fu perfezionata con successivi atti (6 novembre 1930) e decreti che dichiararono il Vittoriale monumento nazionale (28 maggio 1925 n. 1050) e lo elessero a Fondazione amministrata da un Presidente e da un Consiglio nominati dal Capo dello Stato (17 luglio 1937, n. 1447).

Quest’ultimo decreto divenne operante l’indomani della morte di Gabriele d’Annunzio, avvenuta il 1° marzo 1938.

Scarica ora l’APP del Vittoriale

button app download button app download