150° anniversario della nascita

Il 2013 è stato il 150° anniversario della nascita di Gabriele d’Annunzio.

Sono stati molti gli eventi che la Fondazione ha coordinato per rendere omaggio allo spirito fervente di un genio che, anche grazie alla sua lungimiranza, al respiro internazionale e all’amore per l’Italia, seppe imprimere un sigillo di modernità alla storia del nostro Paese, contribuendo in maniera determinante a consolidarne l’immagine identitaria.

Numerosi i Comuni che hanno partecipato ai festeggiamenti, da Roma alla natia Pescara, Torino, Bologna, Verona, Trento, Genova, Pisa, la Versilia e tanti altri. Col patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dello Sviluppo Economico, degli Affari Esteri e della Difesa, i festeggiamenti sono sbarcati a Tokyo, Lugano, Atene, Cracovia, Budapest, Il Cairo. La Fondazione ha potuto contare su collaborazioni importanti, dalle principali Università italiane alle Fondazioni Giorgio Cini di Venezia e Ugo Bordoni di Roma, da Mondadori al Salone Internazionale del Libro di Torino, alla Versiliana.

Il comitato promotore delle celebrazioni dannunziane del 2013 è stato presieduto dal professor Giordano Bruno Guerri, presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, e costituito da:

  • Maestro Giorgio Albertazzi, tra i massimi esponenti del teatro italiano, più volte ha reso omaggio alla figura di d’Annunzio
  • Architetto Andrea Alberti, soprintendente per i Beni architettonici e Paesaggistici per le Province di Brescia, Cremona e Mantova
  • Avvocato Luigi Albore Mascia, sindaco della Città di Pescara
  • Professoressa Annamaria Andreoli, studiosa dannunziana, già presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • Dottoressa Valentina Aprea, assessore all’Istruzione, formazione e cultura della Regione Lombardia
  • Dottoressa Lucia Arbace, Soprintendente per i Beni storici, artistici, etnoantropologici dell’Abruzzo
  • Avvocato Andrea Arcai, assessore alla Cultura del Comune di Brescia
  • Dottor Flavio Arensi, membro del comitato tecnico culturale del Vittoriale
  • Dottor Osvaldo Avallone, direttore della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma
  • Dottor Amleto Ballarini, presidente della Società di Studi Fiumani
  • Dottor Ugo Gussalli Beretta, illustre rappresentante della storica azienda Beretta
  • Dottor Francesco Bettoni, consigliere della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • Professoressa Maria Bocci, consigliere della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • Professor Gaetano Bonetta, preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Chieti
  • Dottoressa Caterina Bon Valsassina, consigliere della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • Dottoressa Ilaria Borletti Buitoni, presidente del Fondo Ambiente Italiano
  • Dottor Angelo Bucarelli, curatore dell’allestimento del Museo d’Annunzio Segreto
  • Dottoressa Silvia Calandrelli, direttore di Rai Educational
  • Contessa Maria Fede Caproni, donatrice del Vittoriale e custode di un importante fondo di documenti dannunziani
  • Professor Franco Cardini, illustre rappresentante del mondo accademico e ideatore del Convegno “Il Medioevo di Gabriele d’Annunzio”
  • Dottor Salvatore Carrubba, consigliere della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • Dottor Maurizio Cattaneo, direttore di Bresciaoggi
  • Dottor Giovanni Chiodi, presidente della Regione Abruzzo
  • Professoressa Giovanna Ciccarelli, membro del comitato tecnico culturale del Vittoriale
  • Ragionier Andrea Cipani, consigliere della Fondazione il Vittoriale degli Italiani e sindaco del Comune di Gardone Riviera
  • Professor Carlo Cresti, curatore del volume “Gabriele d’Annunzio. Architetto imaginifico” e della mostra del guardaroba di d’Annunzio presso il Vittoriale
  • Dottor Virman Cusenza, direttore de Il Messaggero
  • Dottor Federico d’Annunzio, discendente della famiglia d’Annunzio
  • Dottor Luigi De Fanis, assessore alle Politiche culturali, veterinaria, sicurezza alimentare e prevenzione collettiva della Regione Abruzzo
  • Dottoressa Annarita Della Penna, direttrice dell’Aurum di Pescara
  • Dottor Giuseppe De Tomaso, direttore della Gazzetta del Mezzogiorno
  • Dottor Licio Di Biase, presidente del Consiglio Comunale della Città Pescara, nonché storico e scrittore
  • Dottor Giovanni di Iacovo, consigliere comunale della Città di Pescara, Consigliere dell’Ente Manifestazioni pescaresi, scrittore
  • Dottor Augusto di Luzio, presidente della Commissione Cultura del Consiglio Comunale della città di Pescara
  • Dottor Licio di Luzio, collezionista dannunziano e Amico del Vittoriale
  • Dottor Alain Elkann, scrittore e esponente di spicco del mondo della cultura
  • Professor Maurizio Fallace, già direttore generale per le biblioteche, gli istituti culturali e il diritto d’autore
  • Dottor Piero Fassino, sindaco della Città di Torino
  • Dottor Gian Arturo Ferrari, direttore del Centro per il libro e la lettura di Roma
  • Dottor Ernesto Ferrero, direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino
  • Professor Giorgio Ficara, rappresentante del mondo accademico italiano e studioso della letteratura contemporanea
  • Dottor Alberto Folonari, presidente della Fondazione Credito Agrario Bresciano – Istituto di cultura Giovanni Folonari
  • Dottoressa Carla Fracci, assessore alla Cultura della Provincia di Firenze e illustre rappresentante del mondo della danza
  • Professor Ernesto Galli della Loggia, esponente di spicco del mondo della cultura italiano e grandissimo esperto della storia italiana del Novecento
  • Dottor Alberto Garlandini, presidente di ICOM Italia
  • Professor Roberto Gervaso, già membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • Professor Giordano Bruno Guerri, presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • Professor Giuseppe Langella, rappresentante del mondo accademico italiano e studioso della letteratura contemporanea
  • Dottor Giancarlo Leone, direttore dell’Area Intrattenimento della RAI
  • Dottoressa Letizia Lizza, esperta di didattica musicale e di organizzazione culturale a Pescara
  • Dottoressa Patrizia Lo Cicero, studiosa di d’Annunzio e Amica del Vittoriale
  • Dottor Andrea Lombardinilo, coordinatore del Centro nazionale di studi dannunziani
  • Avvocato Alessandro Luciano, presidente della Fondazione Ugo Bordoni
  • Dottore Bernard Lummeaux, assessore alla Cultura del Comune di Arcachon
  • Dottor Agostino Mantovani, segretario della Fondazione Cab
  • Dottor Andrea Margelletti, presidente Ce.S.I.
  • Dottor Giancarlo Marinelli, consigliere della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • Professoressa Clelia Martignoni, illustre studiosa dannunziana e membro del Comitato scientifico per l’edizione nazionale di tutte le opere di Gabriele d’Annunzio
  • Avvocato Carlo Masci, assessore alle Riforme istituzionali, Enti Locali, Bilancio, Attività sportive della Regione Abruzzo
  • Professor Nicola Mattoscio, presidente della Fondazione Pescarabruzzo
  • Dottor Clemente Mimun, direttore del TG5
  • Dottoressa Franca Minnucci, artista e interprete di tragedie e pagine dannunziane
  • Onorevole Daniele Molgora, presidente della Provincia di Brescia
  • Dottor Pino Mongiello, presidente dell’Ateneo di Salò
  • Professoressa Gioia Mori, insigne studiosa e critica d’arte
  • Professoressa Mariko Muramatsu, professore associato di letteratura italiana presso l’Università di Tokyo, illustre studiosa dannunziana
  • Dottoressa Daniela Musini, artista e interprete di tragedie e pagine dannunziane
  • Dottor Mario Nardicchia, codirettore della testata Abruzzo nel Mondo
  • Professor Gianni Oliva, professore ordinario di Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere dell’Università “G. D’Annunzio” di Chieti, illustre studioso dannunziano
  • Maestro Ermanno Olmi, uno dei massimi esponenti del mondo del cinema italiano e vincitore nel 2011 del premio “Il Vittoriale”
  • Dottoressa Isabella Orefice, direttore del progetto per il Ministero dei Beni Culturali “Archivi della moda del Novecento”
  • Ministro Lorenzo Ornaghi, ministro per i Beni e le Attività Culturali
  • Professor Giorgio Orsoni, sindaco della Città di Venezia
  • Maestro Mimmo Paladino, uno dei massimi esponenti dell’arte contemporanea italiana, che ha arricchito con la sua generosità i giardini del Vittoriale
  • Dottoressa Giovanna Paolozzi Maiorca Strozzi, Soprintendente per i Beni storici, artistici, etnoantropologici per le province di Mantova, Brescia, Cremona
  • Dottor Roberto Papetti, direttore del Gazzettino di Venezia
  • Professor Giuseppe Parlato, professore ordinario di Storia contemporanea presso la Facoltà di Interpretariato e Traduzione dell’Università degli Studi per l’Innovazione e le Organizzazioni di Roma, illustre studioso dannunziano
  • Onorevole Adriano Paroli, Sindaco della Città di Brescia
  • Ministro Corrado Passera, ministro dello Sviluppo Economico
  • Professor Francesco Perfetti, illustre studioso dannunziano, già presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • Dottoressa Dianora Poletti, presidente della Fondazione La Versiliana
  • Dottor Marco Polillo, presidente dell’ Associazione Italiana Editori
  • Dottoressa Giovanna Porcaro, assessore alla Cultura del Comune di Pescara
  • Professor Giovanni Puglisi, rettore della Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM e dell’Università degli Studi di Enna “Kore”
  • Professoressa Elena Puliti, curatrice della mostra del 2010 inaugurata a Firenze “1910 Fuga dalla Capponcina. D’Annunzio tra Firenze e la Francia”
  • Dottor Folco Quilici, illustre scrittore e documentarista
  • Dottoressa Silvia Razzi, Assessore alla Cultura della Provincia di Brescia
  • Dottor Antonio Riccardi, rappresentante della casa editrice Mondadori
  • Avvocato Francesco Ruggieri, membro del Collegio dei revisori dei conti della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • Dottoressa Rossana Rummo, direttore generale per gli Archivi del Ministero per i Beni e le Attività culturali
  • Dottor Alessandro Sallusti, direttore de Il Giornale
  • Professoressa Maria Giovanna Sanjust, professore straordinario di Letteratura italiana contemporanea presso l’Università degli Studi di Cagliari, studiosa dannunziana e coordinatrice del “Progetto Gioconda” dell’Università di Cagliari
  • Dottor Giacomo Scanzi, direttore del Giornale di Brescia
  • Professor Maurizio Serra, scrittore e Ambasciatore dell’Italia presso l’UNESCO
  • Commendatore Professore Rodolfo Signorini, socio corrispondente dell’Accademia dei Sepolti di Volterra – Accademico Virgiliano – Aquila d’Argento del Tirolo – Virgilio d’oro
  • Dottoressa Elisabetta Sgarbi, direttore della casa editrice Bompiani e rappresentante del mondo dell’editoria
  • Professor Vittorio Sgarbi, esperto critico d’arte e esponente di spicco del mondo della cultura italiano
  • Architetto Nicola Sodano, sindaco della Città di Mantova
  • Dottoressa Paola Sorge, giornalista e studiosa dannunziana
  • Ambasciatore Antonio Benedetto Spada, creatore del “Museo d’Annunzio Eroe” e più volte benefattore del Vittoriale
  • Dottoressa Maria Teresa Spinozzi, Soprintendente Archivistica per l’Abruzzo
  • Dottoressa Renata Stradiotti, vicepresidente del Rotary Club di Salò e Desenzano del Garda
  • Professor Michele Tamma, professore associato presso il Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia
  • Ambasciator Giulio Terzi di Sant’Agata, già Ministro degli Affari Esteri
  • Dottor Edoardo Tiboni, fondatore e presidente del Centro Nazionale di Studi dannunziani di Pescara
  • Professor Stefano Trinchese, preside della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi “G.d’Annunzio” di Chieti-Pescara
  • Professor Pasquale Tunzi, docente del Dipartimento di Scienze, Storia dell’Architettura, Restauro e Rappresentazione dell’Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara
  • Dottor Bruno Vespa, esponente di spicco del mondo della cultura e del giornalismo
  • Professor Giorgio Zanetti, preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Modena e Reggio, illustre studioso dannunziano, nonché direttore dei Quaderni del Vittoriale
  • Dottor Vittorio Pirlo, storico consigliere della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, curatore per diversi anni della stagione teatrale dell’Anfiteatro del Vittoriale, studioso dannunziano e nipote del medico personale di d’Annunzio al Vittoriale
  • Il progetto “D’Annunzio e i Grandi Marchi” ha radunato attorno all’estro e alla personalità del Vate alcune eccellenze dell’industria e del mondo aziendale italiano, che hanno voluto rendere omaggio al gusto e alla raffinatezza del Poeta, scegliendolo come testimone della propria produzione.

    Hanno aderito al progetto (in ordine alfabetico):