Fondazione Il Vittoriale degli Italiani
  • it
Progetti speciali Il Tuono di Pan Tuono 07 – La sera fiesolana

Tuono 07 – La sera fiesolana

tuono07big tuono07bigb

Forte delle sue ricerche su Borges, del suo studio sulla Pittura Giapponese Ukiyo-e e del ricordo del suo antico maestro, Giorgio de Chirico, Carla Tolomeo riesce a trasformare animali in totem, in qualcosa di magico. Il senso della composizione e la ricerca del colore sono la ricchezza della sua pittura. La sua interpretazione del Corno rimanda alla celebre Cheli dannunziana e alle simbologie orientali della tartaruga.

“L’idea è nata con le tartarughe che si arrampicano sui corni, ma poi ho pensato di creare due situazioni distinte: uno è il corno che fa parte del percorso mostra e le tartarughe che gli rimangono accanto. Le tartarughe sono tra i miei animali preferiti, amo riprodurle nelle mie opere. La tartaruga nella cosmogonia cinese sostiene la terra, è un simbolo di sopportazione, di resistenza. E’ un animale che mi assomiglia, perché va piano e poi entra nel guscio e poi ne esce fuori, poi si richiude, ma arriva dove deve arrivare. Forse io sono un po’ così”.
CT